"Illuminati" con allegria, stile e design

Illuminazione online: Blog ed eventi

Giornata della terra: perchè partecipare

Mercoledì 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra. Nata nel 1970 attraverso il fermento del movimento ecologista americano, è una ricorrenza quanto mai attuale. Negli anni 60/70 lo spirito hippy portava una ventata nuova di attenzione ai temi ambientalisti, così l'Earth Day prese definitivamente forma nel 1969 a seguito del disastro ambientale causato dalla fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oi al largo di Santa Barbara, in California. Un evento catastrofico che non poteva passare in osservato. Oggi l'argomento della salvaguardia della terra è dibattuto con competenza e cognizione praticamente in tutto il globo.

Abbiamo esigenza di dedicare una giornata mondiale alla terra? La risposta sembra ovvia. Si. Attenzione però a non dedicarsi solo ad aspetti formali che poi nulla stringono quando si parla di sensibilizzazione concreta sull'ambiente.

Terra significa tutto. E' il mondo in cui viviamo. In questo earth day 2015 si può quindi parlare di sostenibilità ambientale, di risorse energetiche rinnovabili, del ritorno ad una agricoltura biodinamica e della lotta a tutte le forme di inquinamento possibili e immaginabili.

Re+ è un brand che sposa il concetto di energia ecosostenibile e più in generale cerca di diventare un punto di riferimento sul concetto di "rethink". Quando si chiede di ripensare ad una terra più vivibile dovremmo però cercare di ampliare il discorso e guardare a quanto riusciamo a fare concretamente per migliorare le condizioni dell'ambiente che ci circonda.

Spesso facciamo la raccolta differenziata, ma lasciamo accese spie di apparecchi elettronici per giorni e giorni. Risparmiamo sui consumi del gas per non avere bollette da panico, ma sprechiamo acqua per lavare ogni singola foglia di insalata. Ci arrabbiamo, manifestiamo e protestiamo contro lo sviluppo di centrali nucleari, e nel frattempo gli oceani ancora si portano le scorie di petrolio provenienti del disastro British Petroleum del 2010. Usiamo la bicicletta per fare passeggiate e poi andiamo in palestra con l'automobile per correre sul tapis roulant.

Non vogliamo cadere in luoghi comuni, quindi prendiamo tutto il positivo di questa Giornata Mondiale della terra e vi proponiamo tutti gli eventi in programma da qui:

http://www.earthdayitalia.org/

 

 

primi sui motori con e-max

Presenti all'HOMI di Milano

HOMIRe+, brand italiano nel settore della illuminazione ecosostenibile e  innovativa, è stato presente negli stand dell' HOMI di Milano riscuotendo un eccellente successo presso i visitatori e gli addetti ai lavori presenti nella fiera. HOMI, erede di MACEF, è una delle maggiori rassegne del panorama nazionale, dedicata al mondo dei complementi d'arredo. Re+ ha esposto importanti progetti nel settore dedicato ai Living Habits.

primi sui motori con e-max

Gli "inventori" di Re Voluxion

Studio b-archGli architetti Sabrina Bignami e Alessandro Capellaro, inventori di Re Voluxion, rispondono alla nostre domande..

1. Quando e come è nata la collaborazione tra b-arch e Re+?

1. A: La collaborazione è nata per conoscenza personale e visto il tipo di attività praticata è stato quasi naturale ragionare insieme sul prodotto ed essere coinvolti nel pensiero sul come far nascere il capitolo due di questo viaggio di Re+ . È sempre interessante decontestualizzare un oggetto ed unire le due cose.

2. Quale è stata l'idea alla base della nascita di Re Voluxion e cosa volevate trasmettere disegnandola?

2. A: L’idea di base è insita nell’identità stessa di Re+. È una seconda vita del prodotto di scarto della produzione industriale. L’idea raggiunta nasce dal prodotto di scarto più interessante, caratterizzato da una forte identità visiva, e immediatamente dopo riconoscere nella sua forma le lampada degli anni ’60, fatte nel periodo d’oro del design. S: L’obiettivo era quello di ridisegnare una lampada che fosse in linea con Re+ e che avesse un’identità di disegno e percezione molto contemporanea. L’intento era quello di trasformare in qualcosa di realizzabile qualcosa di già esistente ma creando un prodotto nuovo. A: È interessante pensare che lo scarto di produzione può diventare una risorsa per il design, gli oggetti raggiungono la perfezione con la collaborazione tra designer e chi produce. Questa è una cosa interessante da far collegare al concetto di Re+.

primi sui motori con e-max

Lancio del nuovo e-commerce di Re+

Un occhio al design e uno all'ecosostenibilità. Se siete convinti che coniugare le due cose non sia neanche lontanamente possibile, allora è evidente che non avete mai sentito parlare di Re+. Mariplast lancia un e-commerce nuovo di zecca, e tutto lascia presagire che nel giro di pochissimo tempo il sito Internet www.repiu.it sarà tra i più cliccati da chi sogna di arredare la propria casa in maniera impeccabile pur salvaguardando, al tempo stesso, l'ambiente e la natura...

primi sui motori con e-max

L'importanza di una lampada all'interno di un ambiente

La luce di un ambiente è un elemento insostituibile per la bellezza e vivibilità degli spazi. Per un ufficio, una sala da pranzo o una camera, gli effetti di luce ammorbidiscono o esaltano le linee degli spazi e comunicano come gli arredi e l'architettura la cultura di chi abita e vive nei luoghi. In un'epoca sensibile all'ambiente e alle problematiche connesse alla sostenibilità la scelta di una lampada ecosostenibile, per materiali utilizzati e corpo illuminante, diviene un modo per rispettare l'ambiente e concepire il mondo come un luogo di risorse preziose...

primi sui motori con e-max

Altri articoli...

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.